DISSENSO COGNITIVO

DissensoCognitivo è un progetto nato a Dinosauria nel 2012, che indaga le alterazioni degli esseri viventi e dell’ambiente, in un futuro remoto e disumanizzato, attraverso il linguaggio dell’arte urbana.

Nella scena underground è conosciuto e rispettato come “il tizio che dipinge quei robot presi male”.

L’immaginario a cui attinge è approfondito da accurate ricerche anatomiche, speculazioni tecnologiche e riferimenti alla letteratura Science Fiction, ma anche fumetti e film di serie B.

Le sue opere sono presenti in diverse città italiane e all’estero, non soltanto su muro, ma anche sulle superfici ruvide di billboards e pannelli metallici.

La sua ricerca segue anche un percorso dedicato all’astrazione, concentrandosi su grandi forme oscure e sintetiche.